Foto Castelli

Nicola Castelli

Classe 1978, ho alle spalle una formazione umanistica (lettere moderne), integrata con una specializzazione in Programmazione Neuro Linguistica, un diploma di istruttore per protocolli Mindfulness-based e un percorso di formazione in Mindful Counseling (tuttora in corso). Parallelamente ho coltivato una grande passione per il teatro e la letteratura, che sono diventati in parte anche un lavoro: il primo con la fondazione dell’associazione culturale ILINX (in qualità di attore, drammaturgo e trainer), la seconda con la creazione di un festival di poesia (di cui sono stato co-organizzatore per 8 anni).

Mi occupo principalmente di formazione, soprattutto in ambito organizzativo. Collaboro da molti anni con la Fondazione ISTUD, una business school ed ente di formazione manageriale, come docente e ricercatore. Inizialmente mi sono dedicato al mondo sanitario progettando e/o realizzando percorsi formativi per professionisti della salute (medici, infermieri, OSS, ASA…) e per manager di aziende legate a quel settore (farmaceutiche, bio-medicali…). Parte di quelle esperienze sono descritte nei libri di cui sono co-autore, “Le organizzazioni aperte in sanità” e “Le organizzazioni evolute in sanità“. Dopodiché mi sono aperto ad ambiti ulteriori rispetto a quello strettamente sanitario, maturando una discreta esperienza e conoscenza del contesto aziendale in senso più ampio.

I temi che studio e tratto sono riconducibili all’area del comportamento organizzativo ed in particolare alla comunicazione, nelle sue varie declinazioni (comunicazione efficace, public speaking, team working, valorizzazione delle risorse personali, gestione dei conflitti…). Allo sviluppo di queste competenze si è aggiunta nel tempo la coltivazione di un’attitudine, senza la quale tutto il resto servirebbe a poco: la consapevolezza. E’ per questo che a partire da un iniziale percorso di ricerca personale (tutt’altro che concluso), ho progressivamente integrato nella mia vita professionale la meditazione, intesa come pratica di un’attenzione saggia.

Recentemente ho iniziato a dedicarmi con sempre più interesse al cosiddetto ‘ben-essere organizzativo‘, che considero un argomento cruciale nell’epocale processo di riconfigurazione sociale, culturale ed economica al quale stiamo assistendo. In particolare ho indagato intorno a quella che potremmo chiamare ecologia relazionale, ovvero la capacità di un’organizzazione di tutelare e nutrire il proprio terreno socio-relazionale (interno ed esterno), contribuendo alla crescita umana (materiale e spirituale) di chi ne fa parte (direttamente o indirettamente).

E’ sulla scia di queste riflessioni che ho ritenuto utile creare un luogo, uno spazio condiviso, che raccogliesse e ordinasse tutto il materiale prodotto e accumulato negli ultimi anni, facendo da “contenitore di senso” ove continuare ad archiviarne in futuro. Ritengo sia inoltre una preziosa opportunità per entrare in contatto con chiunque trovasse in questo blog qualcosa che lo riguarda.

Annunci

2 pensieri su “

  1. Idea eccellente, Nicola! Bisogna ragionare e costruire alternative, non limitarsi a dar la colpa agli altri, e a insultarli. Anche perché prima di fare una “rivoluzione”, bisogna almeno immaginare con cosa sostituire ciò che si vuole abbattere,

  2. Ciao Nicola!! Che grande lavoro, hai fatto!!! Nel 2008, circa, scrissi le linee guida per un nuovo progetto di lavoro, che ha tanta vicinanza con quanto pubblichi e condividi…chissà che un giorno , vedendo la luce, non si possa fare un pezzo dai strada insieme…sarebbe interessante! Complimenti davvero! Buoni giorni e a presto
    Andrea ( birraio pausa café )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...